menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quarta condannato a quattro anni per maltrattamenti sui figli

E' in carcere con l'accusa di aver ucciso l'ex moglie sulla porta di casa lo scorso 12 marzo, ora per Marco Quarta è arrivata anche la condanna a quattro anni con rito abbreviato per maltrattamenti sui figli. Tali episodi violenti in famiglia furono anche il motivo del suo allontanamento da casa

E' arrivata una prima condanna per Marco Quarta, il quarantenne in carcere con l'accusa di aver ucciso la moglie a coltellate lo scorso 12 marzo a Zivignago, frazione di Pergine. La condanna a quattro anni riguarda il reato di maltrattamenti, ai danni di uno dei due figli della coppia. La decisione è stata presa dal Tribunale di Trento oggi, con rito abbreviato, in attesa del processo per omicidio. I due figli di Quarta, di 3 e 6 anni, sono per ora in custodia dai nonni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento