menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marcialonga story: in pista con sci di legno e attrezzatura d'epoca

La Marcialonga si corre anche con attrezzatura "vintage". La gara non competitiva di 11 chilometri riservata agli sci storici andrà in scena il giorno prima della 41° edizione della Marcialonga. Rigorosamente vietato usare sci prodotti dopo il 1975. Richiesto, ovviamente, abbigliamento adeguato

Nata l'anno scorso come "limited edition" la versione storica della Marcialonga torna quest'anno in grande stile: gli sciatori scenderanno in pista con sci storici. L'attrezzatura dovrà essere rigorosamente ante-1975, un anno che segnò la svolta dello sci di fondo con il passaggio ad attacchi più piccoli rispetto ai 75mm usati in precedenza. Sci di legno e racchette di bambù, abbinati ad abbigliamento dell'epoca, riempiranno il percorso della gara non competitiva, che si svolgerà il giorno prima della Marcialonga vera e propria, ovvero il 25 gennaio su un percorso di 11 chilometri lungo il tracciato della gara maggiore, che andrà in scena il 26, dallo Stadio del Fondo a Lago di Tesero fino al centro storico di Predazzo. Per un revival come questo l'unica tecnica possibile sarà ovviamente quella classica. Particolari anche i criteri per nominare i vincitori: al traguardo saranno premiati gli sci dall’età più veneranda e con loro i due atleti, un uomo ed una donna, che meglio avranno saputo entrare nello spirito della Story, abbinando e coordinando al meglio abbigliamento e attrezzatura.

colore12-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento