rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
La manifestazione

Amnesty scende in piazza per ricordare Giulio Regeni: “Vogliamo la verità”

Presidio a Trento mercoledì 25 gennaio nel settimo anniversario della scomparsa del ricercatore

Anche Trento ricorderà Giulio Regeni nel settimo anno della sua scomparsa con un presidio in programma mercoledì 25 gennaio alle 19 in piazza Pasi cui parteciperanno gli attivisti e le attiviste di Amnesty International.

La richiesta del presidio sarà, ancora una volta, che si faccia luce sulla vicenda di Regeni,  il ricercatore italiano sequestrato, torturato e ucciso al Cairo all’inizio del 2016. “Dev’essere respinto qualsiasi esito diverso da una verità accertata e riconosciuta in modo indipendente, da raggiungere anche col prezioso contributo delle donne e degli uomini che in Egitto provano ancora a occuparsi di diritti umani, nonostante la forte repressione cui sono sottoposti” fanno sapere gli attivisti.

Ma quella di mercoledì 25 gennaio sarà anche l’occasione per ricordare le varie vicende di rapimenti, torture e sparizioni forzate  sistematiche avvenute in Egitto; infatti, come racconta Amnesty International, in questi anni centinaia di studenti, attivisti politici e manifestanti sono spariti senza lasciare tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amnesty scende in piazza per ricordare Giulio Regeni: “Vogliamo la verità”

TrentoToday è in caricamento