Blitz degli animalisti al palazzo della Provincia

Il caso dell'orsa "ricercata" dalla Provincia e dal Ministero è ormai nazionale: lo dimostra la provenienza dei circa venti manifestanti che hanno fatto irruzione nel palazzo della Provincia arrivando ad esporre uno striscione dalle finestre del secondo piano. Non se ne andranno prima di essere ricevuti. Probabile incontro con Dallapiccola, molto contestato dagli animalisti. Carabinieri antisommossa sul posto

Blitz del Partito Animalista Europeo e di altre organizzazioni animaliste al palazzo della Provincia in piazza Dante per chiedere di sospendere le operazioni di cattura dell'orsa Daniza, diventate un vero e proprio "caso nazionale" come dimostra la presenza di attivisti da tutta Italia all'incursione. Le forze dell'ordine sono schierate a tutela dell'ordine: gli attivisti, che sono entrati nel palazzo esponendo uno striscione (vedi foto sotto) che chiede "Libertà per Daniza" dalle finestre del secondo piano, hanno detto, megafono alla mano, che non se ne andranno finchè non verranno ricevuti dalle autorità. Il presidente Rossi si trova in ferie negli Stati Uniti ed è molto probabile che sarà l'assessore Dallapiccola, molto contestato dagli animalisti, a riceverli. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi della vicenda: CLICCA QUIblitz-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

  • Luci soffuse e radio spenta, così un barbiere di Rovereto taglia i capelli ai bimbi autistici

Torna su
TrentoToday è in caricamento