rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Via del Brennero

Altre due manifestazioni al Brennero: cattolici "contro i muri" e nazionalisti pro-barriera

Domani, sabato 4 giugno, al Brennero ci saranno i cattolici austriaci ed italiani di Pax Chhristi contro la barriera anti-migranti, e gli ultranazionalisti di Azione Identitaria a favore dei confini, ma da questa parte

Ancora manifestazioni al Brennero: dopo gli scontri del 7 maggio scorso tra polizia e movimenti antagonisti (con denunce e condanne per alcuni manifestanti, tra cui una roveretana, clicca qui)  Il confine di Stato torna ad essere luogo di protesta. Saranno due manifestazioni di segno opposto quelle che si  svolgeranno domani, sabato 4 giugno, al valico dove l'Austria ha eretto delle strutture da usare in caso di "emergenza migratoria": una, organizzata dal movimento cattolico-sociale Pax Christi, sarà una preghiera ecumenica per "costruire ponti e non muri", vi parteciperanno sia italiani ce austriaci. L'altra è invece a favore dell'Austria che ha scelto con la barriera di salvaguardare i "sacri confini", così  si legge sulla pagina facebook di Azione Identitaria, movimento dai chiari connotati di estrema destra ma lontano da appartenenze confessionali. "Azione Identitaria costituirà un Presidio al Brennero, per manifestare a favore dell'Idea di Patria, disegnata da sacri confini, ed abitata dai suoi legittimi figli" questo il messaggio della protesta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altre due manifestazioni al Brennero: cattolici "contro i muri" e nazionalisti pro-barriera

TrentoToday è in caricamento