Mezzo chilo di eroina in casa, mamma ai domiciliari

Ha ottenuto il regime dei domiciliari poichè madre di un bambino piccolo, due mesi prima il fidanzato era stato arrestato per spaccio

foto di repertorio

Mezzo chilo di eroina: è quanto la Guardia di Finanza ha ritrovato nell'abitazione di una donna a Trento. Si tratta probabilmente di parte della "merce" spacciata dal fidanzato, arrestato a fine ottobre per lo stesso motivo, cioè per la stessa quantità e tipologia di sostanza. In quell'occasione vennero impiegati i cani antidroga Apiol e Nabuco per ritrovare la sostanza, ma le Fiamme Gialle trovarono anche contante per oltre 6500 euro, all'interno di una borsa. La donna è stata arrestata in flagrante, quando la Guardia di Finanza ha fatto irruzione nell'abitazione. Di questo secondo ritrovamento dovrà però rispondere la trentenne che, comparsa davanti al Gip, ha ottenuto il regime dei domiciliari poichè mamma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento