menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sputi, calci e offese alla convivente: dovrà pagare 35 mila euro

Un 46enne di Trento è stato condannato a 10 mesi di reclusione e al pagamento di 35 mila euro di danni per maltrattamenti sulla ex convivente, che lo aveva denunciato raccontando che l'uomo l'avrebbe picchiata e umiliata

Un 46enne di Trento è stato condannato a 10 mesi di reclusione e al pagamento di 35 mila euro di danni per maltrattamenti sulla ex convivente, che lo aveva denunciato raccontando che l'uomo l'avrebbe picchiata e umiliata con sputi, schiaffi e offese verbali in più occasioni. La donna, un'insegnante 40enne, ha raccontato anche di essere stata costretta a fumare dell'hashish mentre il compagno la prendeva in giro. Il giudice, così, ha deciso di condannare il 46enne, che rischia ora il carcere nel caso in cui non paghi il risarcimento danni stabilito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Cosa cambia dal 26 aprile

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Viadotto dei Crozi, nuova viabilità di cantiere dal primo maggio

  • Attualità

    Coronavirus, le regole del week end

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento