Cambiamento climatico

Maltempo devastante: un 14enne finisce in un torrente

Le temperature sono crollate mentre il vento, con raffiche fino a 100 chilometri orari, ha scoperchiato edifici e sradicato alberi

Dopo aver spazzato via il sole in Trentino Alto Adige, il maltempo, che durerà fino almeno a mercoledì, ci ha messo poche ore ha fare danni, richiamando l’intervento straordinario dei vigili del fuoco. Quello più importante è stato per salvare un 14enne caduto nel torrente Avisio all'altezza di Predazzo. I pompieri hanno dovuto faticare per agganciare il giovane e strapparlo via dalla ferocia dell’acqua.

Non solo perché in trentino gli interventi dei vigili del fuoco sono già diversi oggi. In valle di Fassa il vento ha scoperchiato due edifici e sono caduti parecchi alberi. Sempre a causa della caduta di alcune piante per il forte vento verso le 17:30 è stata chiusa la Statale 50 del Rolle tra l'abitato di Bellamonte e l'intersezione con Lusia ma anche da Paneveggio in direzione del Passo Rolle.

Maltempo, crolla la torretta dello stadio: annullata l’amichevole in programma

Non viene risparmiato neppure l’Alto Adige, dove fino a poche ore fa il sole spaccava le pietre con oltre 35 gradi percepiti e ora sono 23 i gradi registrati. Sul capoluogo altoatisino si sta abbattendo un forte acquazzone con fulmini e vento che sfiora i cento chilometri orari. In piazza Vittoria un grande albero è stato sradicato ed è caduto nel parco che si trova alle spalle dell'omonimo monumento. A Terlano un grosso ramo è precipitato sul prato della piscina e sul parcheggio danneggiando alcune autovetture. A Fortezza è stato scoperchiato il tetto di un'azienda e a Brunico quello di un'abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo devastante: un 14enne finisce in un torrente
TrentoToday è in caricamento