Cronaca

Maltempo, frane e alberi caduti in tutto il Trentino-Alto Adige

Lavoro incessante per vigili del fuoco e protezione civile: allerta gialla fino a martedì mattina

Sono ore di grande lavoro per la protezione civile e i vigili del fuoco in tutto il Trentino-Alto Adige. Dal pomeriggio di lunedì 16 agosto, tutto il territorio è stato colpito dalla pioggia e da forti raffiche di vento, che hanno causato frane, smottamenti e cadute di rami e alberi.

Sono tanti gli interventi in corso: a Lavis, nella val d'Adige, un albero è caduto su una macchina, fortunatamente senza danni alle persone.

Torrenti esondati anche in alcune zone dell'Alto Adige, soprattutto in val di Fleres e in valle Aurina, dove i vigili del fuoco hanno invitato la popolazione a rimanere in casa e a stare lontano dai corsi d'acqua a rischio esondazione.

vvf valle aurina-2

Diverse le strade chiuse per i danni provocati dalle forti piogge che hanno iniziato a cadere in serata, come sulla strada provinciale 35 da Colle Isarco a Fleres, sulla provinciale 92 tra Lahnerhof e Telves di Sopra o nel Comune di Rio di Pusteria, dove la Rio di Pusteria-Spinga è chiusa al traffico per alberi caduti. Nel pomeriggio la Protezione civile del Trentino aveva emesso un avviso di "Allerta ordinaria" (gialla) su tutto il territorio provinciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, frane e alberi caduti in tutto il Trentino-Alto Adige

TrentoToday è in caricamento