menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non riesce più a proseguire con le ciaspole: recuperato con il quad

A dare l'allarme gli amici che erano con lui, gli uomini del Soccorso Alpino lo hanno portato al rifugio Refavaie

Partito per un'escursione con le ciaspole non riusciva più a proseguire. Neve e stanchezza stavano per giocare un brutto cherzo ad un escursionista padovano di 25 anni, incamminatosi sul sentiero di malga Laghetti nel tesino, a quota 1400  metri. Erano quasi le 16.30 ed il sole stava calando quando i compagni di camminata hanno dato l'allarme al 112. Per recuperare il ragazzo i soccorritori dell'Area operativa del Trentino Orientale sono intervenuti con un quad cingolato grazie al quale hanno rapidamente raggiunto l'escursionista e  lo hanno  portato al rifugio Refavaie dove ha potuto recuperare le forze. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento