menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimba trentina di 4 anni muore di malaria

Dopo un periodo di vacanza sulla riviera veneta la piccola ha iniziato ad accusare dei malori, è stata ricoverata al S. Chiara e quindi al Civile di Brescia. Inutili, purtroppo, le cure al reparto di Rianimazione pediatrica

Lascia dietro di sè tante incognite, oltre ad un immenso dolore, la tragedia che ha colpito una famiglia trentina: la figlia, di 4 anni, è morta all'Ospedale Civile di Brescia. La diagnosi non sembra lasciare dubbi: malaria. La famiglia aveva passato un periodo di vacanza sulla riviera adriatica, in Veneto.

Caso malaria a Trento: le ipotesi in campo (clicca qui)...

Al  rientro dalle ferie la piccola ha accusato malori, mal di testa, febbre alta, difficoltà a rimanere sveglia. La bimba è stata ricoverata prima all'Ospedale S. Chiara  di Trento, sabato scorso, dove le è stata diagnosticata la malattia. Con l'aggravarsi della situazione, nemmeno 24 ore più tardi, è stata trasferita all'ospedale di Brescia dove c'è un reparto di rianimazione pediatrica all'avanguardia, oltre ad un'unità specializzata  in malattie tropicali. Una tragedia all'apparenza inspiegabile, sulla quale tenterà ora di far luce la Magistratura, che ha già aperto un'inchiesta per capire come e dove la piccola possa essere stata contagiata.

Caso malaria, svolta nell'inchiesta (clicca qui)...

Nel frattempo l'Apss ha disposto in via precauzionale la disinfestazione del reparto di Pediatria dell'Ospedale S. Chiara (clicca qui). Si tratta di un'ulteriore  misura di profilassi consigliata in questi casi dall'Istituto Superiore della sanità. "Nessun rischio di contagio per chi si trova nel reparto" si legge in un comunicato della Provincia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento