Cronaca

Madonna di Campiglio, trasforma appartamento in centrale dello spaccio per turisti: arrestato

Un 36enne forniva hashish e marijuana ai ragazzi in vacanza nella località

Aveva adibito un appartamento in una posizione strategica a vera e propria centrale per lo spaccio. L'episodio a Madonna di Campiglio, dove un 36enne è stato accusato con l'accusa di spaccio di stupefacenti.

L'uomo, 36enne residente nel Comasco, forniva hashish e marijuana ai turisti più giovani del luogo. I carabinieri di Riva del Garda nell'abitazione della cittadina hanno sequestrato 230 grammi di stupefacente, oltre al materiale per il confezionamento e la vendita, risultato idoneo a ricavare circa 3mila dosi di sostanza. 

Il 36enne è stato fermato a Erba e messo agli arresti domiciliari. Nei prossimi giorni sarà interrogato dall'autorità giudiziaria lombarda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madonna di Campiglio, trasforma appartamento in centrale dello spaccio per turisti: arrestato

TrentoToday è in caricamento