Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Lite in autostrada: uomo minacciato con una pistola

Un diverbio tra due automobilisti si è concluso quando uno dei due ha tirato fuori una Colt 45 e l'ha puntata contro l'altro, che è scappato a tutta velocità avvisando la polizia delle minacce ricevute

Di questi tempi c'è gente che si mena per un parcheggio oppure rincorre un motociclista investendolo con l'auto perché quest'ultimo ha fatto un commento poco elegante. Pure l'episodio avvenuto sabato pomeriggio in A22 rientra in questa categoria, anche se fortunatamente l'epilogo è stato positivo e senza feriti. Un automobilista stava viaggiando in autostrada quando, probabilmente per una manovra un po' pericolosa, ha iniziato una discussione a distanza con un altro automobilista alla guida di un furgone. I due hanno iniziato a gesticolare attraverso i rispettivi finestrini insultandosi, suonando il clacson e sfanalando. Poi il testosterone è diventato incontrollabile così i due hanno accostato le rispettive auto in corsia di emergenza per discutere vis a vis e scambiarsi qualche altra gentilezza.

Il guidatore del furgone, un tedesco di 56 anni, ha tirato fuori una pistola a tamburo Colt 45 e l'ha puntata sull'altro, il quale è rimasto di sale. La situazione dev'essere sembrata surreale: due persone ferme su un lato dell' A22 che si guardano in silenzio con una pistola di mezzo. L'uomo sotto tiro ha avuto poi la reattività necessaria per saltare al volo in macchina e scappare velocemente. Poi, con il telefono cellulare, ha chiamato la polizia raccontando tutto quella che era successo e fornendo la descrizione dell'uomo armato e del furgone. Il 56enne è stato fermato a Trento nord e gli agenti hanno trovato la Colt nel vano porta oggetti del furgone. Il 56enne è stato denucniato per minacce aggravate e porto abusivo d'armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in autostrada: uomo minacciato con una pistola

TrentoToday è in caricamento