menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Licenza contraffatta: autotrasportatore denunciato

Il Nucleo autotrasporto della Polizia locale di Trento l'ha scoperto nell'ambito dei controlli su camion e pullman

Stava viaggiando con una licenza contraffatta ma è stato scoperto dalla Polizia locale di Trento, che lo ha denunciato. Protagonista un autotrasportatore che aveva un permesso Cemt finto.

Gli agenti del Nucleo autotrasporto della locale hanno scoperto l'irregolarità nell'ambito dei servizi di controllo su licenze, revisioni e patenti false su camion e pullman. L'autoarticolato in questione era sprovvisto di un'autentica licenza Cemt, cioè dell'autorizzazione che consente il trasporto internazionale di merci tra gli stati che hanno aderito alla Conferenza europea dei ministri dei trasporti. Per questo il camionista è stato denunciato per uso di atto falso e, vista la non regolarità del trasporto internazionale, gli è stato contestato il trasporto abusivo che prevede una sanzione di 4.130 euro. 

Irregolarità su patenti

Dal momento della sua istituzione, il Nucleo autotrasporto della Polizia locale di Trento ha rilevato numerose irregolarità amministrative e alcuni comportamenti con rilevanza penale. Negli scorsi giorni, alla guida di un'auto, era stato scoperto un conducente sprovvisto di patente di guida, che non aveva mai conseguito. All'inizio di giugno, invece, un autista era stato multato perché stava guidando uno scuolabus con la patente del fratello e non aveva rispettato il riposo obbligatorio per legge.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento