rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Il fatto / Levico Terme

Trovato senza biglietto, minaccia il capotreno con un coltello: denunciato 34enne

Dopo essere stato messo alle strette, l'uomo residente in provincia, ha ammesso le sue colpe e consegnato l'arma utilizzata

Individuato e denunciato il 34enne che a fine luglio aveva minacciato con un coltello un capostreno a Levico Terme. L'uomo è stato rintracciato dagli agenti della polizia Ferroviaria di Trento, in collaborazione con i carabinieri del Norm della Compagnia di Borgo Valsugana. 

In particolare, il fatto è accaduto durante la mattina dello scorso 25 luglio quando l’uomo, un cittadino italiano, è stato invitato a scendere alla fermata di Levico Terme perché non aveva il biglietto e si rifiutava di pagare. Piuttosto seccato di non poter giungere a destino l’uomo, dopo essersi rifiutato di dare le proprie generalità, ha minacciato il capotreno esibendo un coltello che portava con sé.

Le indagini, condotte dalla sottosezione di Trento in collaborazione con la Radiomobile dei carabinieri competente per territorio, hanno permesso di identificare l’autore il quale, messo alle strette, ha ammesso le proprie responsabilità consegnando spontaneamente l’arma utilizzata.

La persona, residente in provincia, è stata denunciata alla Procura della Repubblica del luogo per minacce aggravate e rifiuto di fornire le generalità a un Pubblico Ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato senza biglietto, minaccia il capotreno con un coltello: denunciato 34enne

TrentoToday è in caricamento