rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Levico Terme

Trovato 56enne senza vita in casa: si pensa a un'intossicazione indagini in corso

Sul posto sono intervenuti i vigili volontari del corpo di Levico, i carabinieri di Levico e di Borgo Valsugana, oltre al personale del 118 che ha provato a rianimare l'uomo, purtorppo senza successo

Muore in casa a 56 anni, si sospetta un'intossicazione da monossido di carbonio, ma non ci sono stufe nell'abitazione. È accaduto a Levico, nella serata di mercoledì 25 novembre, sono attualmente in corso le indagini da parte dei carabinieri di Borgo Valsugana.

La vittima è Sandro Gabrielli, un uomo di 56 anni, del posto. Dopo una segnalazione, pare dei vicini di casa, il 56enne è stato trovato riverso a terra a casa sua, in centro storico. 

Sul posto sono intervenuti i vigili volontari del corpo di Levico, i carabinieri di Levico e di Borgo Valsugana, oltre al personale del 118 che ha provato a rianimare l'uomo, purtroppo senza successo. 

Le indagini in corso sono volte a capire da dove sia arrivato il monossido di carbonio, un gas incolore e inodore, che ha provocato il decesso dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato 56enne senza vita in casa: si pensa a un'intossicazione indagini in corso

TrentoToday è in caricamento