menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxioperazione antidroga a Udine: perquisizioni e un arresto anche in Trentino

E' tra le quattro persone arrestate su ordinanza di custodia cautelare il 39enne di origini macedoni residente a Levico. E' considerato uno dei vertici dell'organizzazione scoperta dai carabinieri di Udine: 65 persone deferite e 32 arrestate in flagranza. Sequestrati 65 chili di eroina e 75.000 euro

65 chili di eroina e 9 di cocaina per un valore ipotizzato di 10 milioni di euro. Sono queste le cifre da capogiro di un traffico di droga scoperto dai carabinieri di Udine nel corso di una maxioperazione che ha coinvolto anche alcune compagnie dell'arma trentine. Sono 32 le persone legate l giro di droga arrestate in flagranza di reato e addirittura 65 quelle deferite in stato di libertà. Altre quattro sono finite in manette su ordinanza di custodia cautelare tra cui un 39enne di origini macedoni residente a Levico Terme considerato uno dei vertici dell'organizzazione, arrestato oggi.

L'operazione ha portato a 25 perquisizioni di cui 3 in Trentino: due a Baselga di Pinè presso le abitazioni di due cugini dell'arrestato, ed una terza a Comano Terme. La città di Udine era il centro di smistamento dell'eroina che i trafficanti importavano dall'Afghanistan facendola prima transitare in Macedonia, mentre la cocaina proveniva dall'Olanda. Un giro che evidentemente passava anche dal Trentino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento