menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volontariato, a 71 neo maggiorenni la cartolina per la Leva civica

Quest'anno anche il Comune di Trento ha deciso di aderire al progetto Leva Civica, nato per stimolare la partecipazione dei giovani nella comunità di appartenenza attraverso la "chiamata" a chi compie 18 anni

È già arrivata ai 71 trentini che compiono gli anni a gennaio, e mese dopo mese raggiungerà tutti i ragazzi e le ragazze che quest'anno compiono 18 anni: è la cartolina per la Leva, non quella militare, ma Civica. Si tratta di un invito a realizzare un'esperienza concreta di volontariato. Dopo le adesioni da parte di diversi comuni trentini, quest'anno anche il Comune di Trento ha deciso di aderire al progetto Leva Civica, nato per stimolare la partecipazione dei giovani nella comunità di appartenenza attraverso la "chiamata" a chi compie 18 anni. L'iniziativa, promossa da Con.Solida., consorzio di cooperative sociali, e dal Consorzio dei Comuni Trentini con la collaborazione del Centro servizi volontariato della provincia di Trento, è rivolta a tutti i residenti nel Comune, italiani e stranieri, che raggiungono la maggiore età. I giovani che ricevono la cartolina hanno un anno di tempo per aderire al progetto e possono scegliere dove e quando svolgere l'attività di  volontariato, per un periodo minimo di sei mesi e per almeno un paio d'ore alla settimana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

  • Cronaca

    I dati del coronavirus in Trentino del 9 maggio

  • Attualità

    Viabilità, domenica di code in autostrada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento