Riva del Garda: rubati i lettini da spiaggia per disabili

Triste furto a Punta Sabbioni, i lettini difficilmente saranno rimpiazzati nel corso dell'estate

Un momento dell'inaugurazione del progetto "Diversamente acqua"

Triste vicenda a Riva del Garda dove sono stati rubati tre lettini prendisole attrezzati per persone con disabilità. I lettini erano stati acquistati l'anno scorso dall'amministrazione comunale all'interno del progetto "Spiagge Sicure - Diversamente Acqua" vòlto a promuovere l'accessibilità al lago delle persone con disabilità fisiche. 

Il furto è avvenuto a Punta Sabbioni. Le forze dell'ordne stanno ora scandagliando le immagini di videosorveglianza. Il successo dell'iniziativa, spiega il Comune, aveva determinato un aumento delle richieste di utilizzo dei lettini speciali. Difficilmente potranno essere sostituiti el corso dell'estate: le ditte contattate sono chiuse o non hanno riserve di magazzino di prodotti tanto particolari.

«Che dire di fronte a questo inaccettabile e persino impensabile gesto -commenta l’assessora alle politiche sociali Lucia Gatti- che sottrae un supporto e un piacere a chi già si confronta quotidianamente, nel condurre la propria vita, con dei limiti? In occasione della pandemia, mi ero chiesta quali sarebbero state le ripercussioni sulla nostra idea del vivere assieme nella comunità. Mi ero chiesta se, evidenziando una fragilità dell’ordine sociale, avrebbe portato alla luce il meglio, il peggio o che altro di noi? Ora chiedo: chi se ne è appropriato, può attivarsi per restituirli a chi ne ha bisogno? Alla comunità tutta, di cui fa parte, rimediando a quanto fatto per far emergere il valore di un bene comune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

Torna su
TrentoToday è in caricamento