Andalo, i casi mortali di legionella sono due

Anche un'anziana signora è deceduta a causa del batterio che si annida nelle tubature dell'acqua

Sono due i casi mortali di leginella verificatisi ad Andalo. Entrambi risalgono a diverse settimane fa, ma la notizia è trapelata solamente in questi giorni: dopo la notizia, diffusa ieri, della morte di un anziano turista milanese in vacanza in un residence della zona oggi il quotidiano L'Adige riferisce di un secondo caso mortale, risalente a Ferragosto.

Anche in questo caso la vittima è una persona anziana, una donna di 82 anni, che già soffriva di problemi cardiaci. In Trentino i casi di legionella sono stati 46 dall'inizio dell'anno, ma solo questi ultimi due si sono rivelati, purtroppo, mortali. Nelo stesso periodo, nel milanese, i casi sono stati 53, di cui 5 mortali. L'Azienda sanitaria ha avviato controlli sulla rete idrica della località turistica. Chiaramente non si parla di una situazione di allarme, ma anche la Procura ha aperto un fascicolo, affidando gli accertamenti ai carabinieri del Nas. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

  • Incidente in A22, si schianta contro un tir in sosta: morto 53enne

Torna su
TrentoToday è in caricamento