Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Lavoro nero in un cantiere di Madonna di Campiglio

Lavoro nero  in una delle più prestigiose mete turistiche italiane: non si tratta però di camerieri o cuochi, bensì di quattro muratori, due italiani e due stranieri, al lavoro senza alcun tipo di contratto, in un cantiere di Madonna di Campiglio. A scoprirlo sono stati  i carabinieri della stazione locale che in questo periodo tengono d'occhio i lavori di restauro e rinnovo degli alberghi tra la stagione estiva e quella invernale. Quattro sono anche i datori di lavoro denunciati: un artigiano rumeno e tre immprenditori trentini. L'accusa è di mancato versamento dei contributi assistenziali, oltre a diverse sanzioni per altre inadempienze in materia di  sicurezza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro nero in un cantiere di Madonna di Campiglio
TrentoToday è in caricamento