Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Oltrefersina / Viale Verona

Viale Verona, l'assessore passa in rassegna il cantiere

A causa dei problemi di traffico rallentato causati dal cantiere in cima a via Fermi Gilmozzi si è presentato sul posto assieme ai vigili urbani per controllare la situazione. Domani riapre la rotatoria

Gilmozzi e il dirigente Delaiti in viale Verona

Questo pomeriggio l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Trento Italo Gilmozzi ha effettuato un sopralluogo in Clarina per capire la situazione causata dai lavori per la realizzazione di collettori di acque bianche che da ieri sta interessando la parte centrale di viale Verona. Assieme al dirigente del servizio Opere di urbanizzazione primaria Bruno Delaiti e al funzionario della Polizia municipale Paolo Armellini, l’assessore - dice una nota dell'ufficio stampa del Comune - "ha potuto verificare che il percorso che porta una parte del traffico in Clarina attraverso via Anna Frank è comunque preferibile ad un senso unico alternato in viale Verona, che imporrebbe lunghe soste agli automobilisti. La segnaletica provvisoria è comunque ben posizionata".

Il suggerimento dell’amministrazione comunale per evitare di finire in coda, è quello di utilizzare via San Pio X e via Degasperi per andare in zona Trento sud, anziché passare da viale Verona. Altro consiglio è quello di utilizzare la tangenziale e la rotatoria in fondo a via ragazzi del ’99 (quella del casello sud dell’A22) se ci si deve recare al Big center o all’Azienda sanitaria. Domani sera comunque sarà riaperta anche la rotatoria tra via Fermi e viale Verona per i mezzi leggeri, cosa che consentirà di raggiungere via Degasperi anche da lì. I lavori - conclude il Comune - sono necessari per evitare i frequenti allagamenti nelle cantine dell’Oltrefersina.
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Verona, l'assessore passa in rassegna il cantiere

TrentoToday è in caricamento