rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca San Giuseppe / Via Milano

Via Milano si allarga, un tratto a senso unico

Estate di lavori nei quartieri tra il centro ed il fiume Fersina: oltre alla realizzazione della rotatoria di via Piave il Comune ci sarà anche un intervento di allargamento di via Milano con l'eliminazione di 17 stalli, e la riqualificazione dei marciapiede

Dopo il via libera agli appalti che cambierannno la viabilità a Trento sud il Comune oggi ha annunciato i lavori che riguarderanno la zona di via Milano, che sarà allargata fino a 7 metri  fino all'intersezione con via Bezzeca, mentre  il restante tratto sarà a senso unico. I lavori prenderanno il via in estate parallelamente a quelli per la realizzazione di una rotatoria nella vicina via Piave. Ecco il comunicato:

L’intervento complessivamente si estende per una lunghezza di circa 500 metri prevedendo la realizzazione di marciapiedi rialzati sia rispetto agli spazi parcheggi sia rispetto alla viabilità. Nel tratto tra Corso Tre Novembre e Via dei Mille la sede stradale sarà portata ad una sezione regolare di 7 metri (mantenendo il doppio senso di circolazione) prevedendo solo parcheggi a raso ed allargando i marciapiedi da 1,60 e 2 metri. Il tratto fra via Bezzecca e via dei Mille e invece diventerà a senso unico in direzione di via dei Mille con un unica corsia larga 4 metri e mezzo e i marciapiedi di 2 metri. Tutti gli interventi prevedono la riasfaltatura completa sia della carreggiata stradale, sia dei parcheggi, sia dei marciapiedi. A seguire sarà poi rifatta la segnaletica orizzontale.

Complessivamente l’intervento comporta l’eliminazione di 17 parcheggi passando dagli attuali 109 a 92 parcheggi. Prevedendo il taglio di alcune piante è possibile recuperare lo spazio di alcuni parcheggi riducendo così la quota di quelli da eliminare di 3 – 4 unità. In tutti e tre i tratti il progetto prevede il riassestamento del manto stradale (con posa di binder e, solo successivamente agli assestamenti, dell’asfaltatura definitiva), lo spostamento dei pali di illuminazione e delle caditoie e il rifacimento della segnaletica orizzontale, nonché la rimessa in quota di tutti i pozzetti.

1) Tratto tra corso Tre Novembre e via Giovanni a Prato

In questo tratto – lungo circa 130 - la larghezza della carreggiata verrà ristretta dagli attuali 7 metri e 30 circa a 7 metri a favore della riorganizzazione dei parcheggi che diverranno tutti a raso e dei marciapiedi che invece rimarranno rialzati. Questo intervento consentirà di garantire l’effettiva larghezza al transito dei pedoni sui marciapiedi impedendo alle autovetture di invadere tale area. I marciapiedi saranno allargati, ripavimentati e delimitati da cordonate in porfido.

2) Tratto tra via Giovanni a Prato e via dei Mille

Anche per questo tratto – lungo circa 175 metri - si prevede la ridefinizione della larghezza della carreggiata portandola a 7 metri a favore della riorganizzazione dei parcheggi che diverranno tutti a raso e dei marciapiedi che invece rimarranno rialzati. Questo intervento consentirà di garantire l’effettiva larghezza al transito dei pedoni sui marciapiedi impedendo alle autovetture di invadere tale area. I marciapiedi saranno allargati a 2,00 m circa ripavimentati con asfalto e delimitati da cordonate in porfido. In questo tratto il progetto prevede l’eliminazione di tutti i parcheggi in linea sul lato destro passando dagli attuali 33 posti auto a 23. Anche in questo caso tale differenza si potrebbe ridurre attraverso l’eliminazione di alcune piante.

3) Tratto tra via dei Mille e via Bezzecca

Per avere un allargamento dei marciapiedi e mantenere più parcheggi possibili la soluzione progettuale proposta prevede di trasformare questo tratto di viabilità in senso unico in direzione da Via Bezzecca verso Via dei Mille con una corsia a senso unico da 4 metri e mezzo e la riorganizzazione dei marciapiedi, non più a raso con i parcheggi, con una larghezza minima di 2 metri e delimitati da cordonate. Questo intervento consentirà di garantire l’effettiva larghezza al transito dei pedoni sui marciapiedi impedendo alle autovetture di invadere tale area.

L’importo complessivo finale risulta pari ad 353.230 euro; inizio lavori nell'estate del 2016 con un tempo utile di 150 giorni per ultimarli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Milano si allarga, un tratto a senso unico

TrentoToday è in caricamento