Sabato, 13 Luglio 2024
Lavori pubblici / Cles

Addio all’ex caserma dei pompieri, al suo posto la Casa della Comunità

Si comincia con la demolizione e la strada sarà chiusa al traffico. Il sindaco: "Si tratta di una grande opportunità"

Prenderanno il via domani, lunedì 24 giugno, alle 9.30 del mattino i lavori di demolizione dell’ex caserma dei vigili del fuoco a Cles, con l’immobile di via Diaz che sarà raso al suolo per far spazio alla nuova “Casa della Comunità”, che accorperà diversi servizi sanitari di base.

La nuova costruzione si svilupperà su quattro livelli fuori terra e un piano interrato e ospiterà i servizi di Apss tra cui ambulatori, studi medici e sale riunioni. Non mancheranno dei locali a disposizione del comune di Cles. Un’opera da un costo totale di 7 milioni e 750mila euro, di cui 3 milioni e mezzo finanziati attraverso il Pnrr.

Per consentire i lavori di demolizione del vecchio edificio, da lunedì 24 a venerdì 28 giugno via Diaz resterà chiusa al transito, sia veicolare che pedonale, in entrambi i sensi di marcia e solamente nel tratto di strada antistante l’ex caserma dalle 9.30 alle 20. Sarà invece possibile transitare in senso unico alternato dalle 20 alle 9.30.

Così il sindaco di Cles Ruggero Mucchi: “Siamo particolarmente contenti che inizino i lavori per la realizzazione della ‘Casa della Comunità’. Lavori che saranno lunghi e che comporteranno inevitabilmente dei disagi ai cittadini, a cui chiediamo pazienza e collaborazione. Si tratta di una grandissima opportunità per il rione Spinazeda”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio all’ex caserma dei pompieri, al suo posto la Casa della Comunità
TrentoToday è in caricamento