menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Professioni sanitarie: migliori sbocchi occupazionali fra i neo-laureati

Scadono il 21 agosto le iscrizioni ai corsi di laurea triennali delle professioni sanitarie dell’Università degli studi di Verona. Il test di ammissione, unico per tutti i corsi di laurea, si tiene mercoledì 3 settembre

Le lauree sanitarie rispondono meglio alla crisi del mercato del lavoro. Il dato emerge dal rapporto AlmaLaurea 2014, nel quale si legge che il 61% dei neolaureati triennali dell’Università di Verona trova occupazione entro un anno dalla laurea, un valore di gran lunga superiore alla media nazionale. Stessa tendenza mostrano i dati relativi ai corsi di laurea in ambito sanitario gestiti dal Polo di Trento: il rapporto 2014 evidenzia infatti come il tasso di occupazione dei laureati nel 2012 superi l'82% nei vari ambiti di studio: infermieristica (93,2%), Fisioterapia (82,7%), Igienisti dentali (98%), Tecnico della riabilitazione psichiatrica (84,6%), prevenzione ambiente e luoghi di lavoro (83,9%).

Per il prossimo anno accademico sono 205 i posti disponibili nelle  sedi di Trento e Rovereto. Le iscrizioni ai corsi di laurea triennali delle professioni sanitarie dell’Area scienze della vita e della salute dell’Università degli studi di Verona  scadono il 21 agosto. Il test di ammissione, unico per tutti i corsi di laurea, si terrà mercoledì 3 settembre. Nelle sedi del Polo universitario delle professioni sanitarie di Trento e Rovereto sono attivati, per l’anno accademico 2014/15, cinque corsi. A Trento sono disponibili 120 posti per la laurea in infermieristica e 20 posti per quella in tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro mentre a Rovereto vi sono 25 posti per la laurea in fisioterapia, 20 per quella in tecnica della riabilitazione psichiatrica e 20 posti per igiene dentale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento