menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa Pound: "Sparita la lapide delle Foibe"

Castaldini: "È stato il Comune a ritirare la lapide o siamo di fronte all’ennesimo furto? Chiediamo immediatamente spiegazioni e ci attendiamo, in qualunque caso, che la lapide venga immediatamente ripristinata”

Si avvicina il Giorno del Ricordo, dedicato agli esuli italiani in Jugoslavia, e la lapide che ricorda le vittime delle foibe in Largo Pigarelli è di nuovo sparita. Lo denuncia Casa Pound, che annualmente organizza un ritrovo presso la lapide il 10 febbbraio, che chiede spiegazioni al Comune di Trento.

Mistero risolto, il Comune: "La lapide è in manutenzione"

La lapide infatti potrebbe essere stata rimossa per interventi di manutenzione. In passato ha subìto gli attacchi più disparati: rubata, bruciata, vandalizzata con vernice spray, per motivi politici o completamente estranei alla questione giuliana. 

Casa Pound però mette le mani avanti: "Da ieri la lapide apposta in largo Pigarelli, e dedicata ai martiri delle Foibe, è sparita - scrive il responsabile Castaldini - È stato il Comune a ritirare la lapide o siamo di fronte all’ennesimo furto da parte dei figliocci della sinistra istituzionale? Come CasaPound chiediamo immediatamente spiegazioni e ci attendiamo, in qualunque caso, che la lapide venga immediatamente ripristinata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento