rotate-mobile
Cronaca Folgaria / Mezzomonte

Esplosione a Mezzomonte: autorizzati i funerali delle due vittime

L'autorità giudiziaria ha dato il nulla osta alle esequie di Gabriele Lanzotti e Silvano Marzari morti sotto le macerie, ma sull'esplosione proseguono le indagini

Non è ancora stata fissata la data dei funerali per i due 70enni morti nella terribile esplosione che venerdì sera ha letteralmente polverizzato una casa a Mezzomonte di Folgaria. L'autorità giudiziaria ha dato il  nulla osta alle  esequie oggi restituendo alle famiglie i corpi di Gabriele Lanzottti, proprietario dell'immobile, e Silvano Marzari, l'amico muratore che lo stava aiutando nei lavori. (gallery: Protezione Civile Trentino)

ESPLOSIONE A MEZZOMONTE

I funerali potrebbero tenersi già domani, o dopodomani. L'area è ancora sotto sequestro e presidiata dalle forze  dell'ordine mentre i Vigili del Fuoco sono ancora all'opera per rimuovere le macerie. Sull'accaduto persiste ancora un parziale mistero: se è chiaro che la causa è da attribuire ad una fuga di gas la portata dello scoppio, che ha fatto crollare a terra la casa di due piani, sembra ancora quasi inspiegabile. L'ipotesi più accreditata è che tutti gli ambienti fossero saturi di gas, fuoriuscito da una tubatura rotta, e che l'accensione di una lampadina o una piccola fiamma libera, come quella di un accendino, abbiano innescato la violenta e fatale esplosione.(gallery: Vigili del Fuoco Rovereto)

Mezzomonte di Folgaria: esplode una casa, due morti

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione a Mezzomonte: autorizzati i funerali delle due vittime

TrentoToday è in caricamento