menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molveno: il lago si svuota ed appare uno "scarico" sospetto, Civettini interroga

Antichi (si fa per dire) misteri emergono con lo svuotamento del lago, il consigliere Civettini ne chiede conto all'assessore all'Ambiente

Lo svuotamento del lago di Molveno, tanto apprezzato da turisti e curiosi che l'APT sta pensando ad escursioni guidate, ha fatto affiorare misteri sommersi. Non si tratta, purtroppo, di reperti retici o foreste fossili, ma di un tubo dal quale sgorga un'acqua maleodorante che farebbe a buon diritto pensare ad una fogna.

La cosa è stata notata da diversi turisti, e le segnalazioni sono state raccolte dal consigliere della Civica Trentina Claudio Civettini che ha presentato un'interrogazione ufficiale.

La presenza, in prossimità dello scarico, di qualcosa che pare a tutti gli effetti essere un assorbente femminile aggiunge un ulteriore tocco di disgusto alla vicenda. Il condotto, secondo quanto riporta il consigliere, si trova a circa 20 metri di profondità rispetto al normale livello del lago, in prossimità della spiaggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento