"Laghi Sicuri": Salvini scrive ai sindaci, 40.000 euro anche a Riva e Arco

Risorse per la sicurezza sui maggiori laghi italiani

Più risorse la sicurezza ai comuni di Arco e Riva con "l'intenzione del Ministero, e mia personale, di poter rafforzare il progetto nel 2020". Così scrive Matteo Salvini ai sindaci dei maggiori laghi italiani, tra cui i due Comuni trentini, in seguito al progetto "Laghi sicuri".

Come detto ai Comuni di Riva ed Arco arriveranno delle risorse, circa 40.000 euro, per pagare gli straordinari alla polizia locale, acquistare mezzi o attrezzature e, si legge nella nota, assumere agenti a tempo indeterminato. Possibilità, quest'ultima, assolutamente non garantita vista la cifra destinata ai due municipi gardesani. 

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

I più letti della settimana

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

Torna su
TrentoToday è in caricamento