"Laghi Sicuri": Salvini scrive ai sindaci, 40.000 euro anche a Riva e Arco

Risorse per la sicurezza sui maggiori laghi italiani

Più risorse la sicurezza ai comuni di Arco e Riva con "l'intenzione del Ministero, e mia personale, di poter rafforzare il progetto nel 2020". Così scrive Matteo Salvini ai sindaci dei maggiori laghi italiani, tra cui i due Comuni trentini, in seguito al progetto "Laghi sicuri".

Come detto ai Comuni di Riva ed Arco arriveranno delle risorse, circa 40.000 euro, per pagare gli straordinari alla polizia locale, acquistare mezzi o attrezzature e, si legge nella nota, assumere agenti a tempo indeterminato. Possibilità, quest'ultima, assolutamente non garantita vista la cifra destinata ai due municipi gardesani. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento