Bolzano

Ladro seriale incastrato dalle telecamere: la polizia lo fa rimpatriare

L’ultimo colpo in una boutique d’abbigliamento, ma sarebbe responsabile di altri 15 furti

Tutto era cominciato con il recente furto di alcuni capi d’abbigliamento piuttosto costosi in una boutique del centro di Bolzano.

Osservando i filmati delle videocamere di sorveglianza, gli agenti della squadra mobile lo hanno riconosciuto subito: un tunisino di 45 anni, volto noto delle forze dell’ordine, con alle spalle quasi una quindicina di furti nel corso del 2022. Come se non bastasse, l’uomo era in Italia clandestinamente.

Così, martedì 29 novembre è stato portato in questura a Bolzano e, da lì, è stato accompagnato al Cpr  (Centro permanenza per rimpatri) di Gorizia, in attesa dell’ok per il suo rimpatrio in Tunisia.

Con questo, salgono a 54 gli stranieri che la questura di Bolzano ha accompagnato alla frontiera o a un Cpr nel corso dell’anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro seriale incastrato dalle telecamere: la polizia lo fa rimpatriare
TrentoToday è in caricamento