Alto Adige

Ladri di biciclette nei guai: due arresti

Tre giovani trovati in possesso di due velocipedi rubati dal valore di oltre 5mila euro

Erano in possesso di due biciclette, risultate rubate, i tre giovani fermati dai carabinieri di Merano; tutti italiani e ben noti alle forze dell’ordine, sono stati pizzicati proprio mentre erano in flagranza di reato.  

Durante un pattugliamento i militari si sono avvicinati al mezzo usato dai tre, un’auto nera, e hanno trovato a bordo una bici, rubata poco prima in un campeggio di Lana e, a poca distanza, in un meleto, la seconda bicicletta rubata, in attesa di essere recuperata. Si stima che il valore dei due velocipedi fosse di circa 5500 euro.

Non è finita qua.

Durante l’operazione i carabinieri di Merano hanno anche trovato arnesi da scasso, un bilancino, 0,35 grammi di cocaina e 1,84 grammi di marijuana.

Uno dei giovani è finito nel carcere di Bolzano, uno ai domiciliari e il terzo denunciato in stato di libertà. Il Giudice ha poi convalidato gli arresti disponendo la remissione in libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di biciclette nei guai: due arresti
TrentoToday è in caricamento