menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parte della refurtiva sequestrata dai carabinieri bresciani

Parte della refurtiva sequestrata dai carabinieri bresciani

Ladri seriali di alcolici: tre arresti, nel covo un "tesoro" da 4000 euro

Sgominata una banda attiva tra le province di Verona, Brescia e Trento. I tre si erano "specializzati" in supermercati

Non si tratta di semplici taccheggiatori, ma di una vera e propria banda di professionisti, che ha sottratto merce per migliaia di euro. Si erano "specializzati" in supermercati, puntando direttamente agli alcolici. Dopo varie serie di furti messi a segno nelle province di Trento, brescia e Verona sono stati presi: i carabinieri li hanno seguiti ed aspettati all'uscita di un supermercato del bresciano, appena svaligiato.

Nell'auto sono state trovate 23 bottivlie di alcolici, per un valore di circa 600 euro. Nulla in confronto al "tesoro" ritrovato nel covo della banda: altre bottiglie, altra merce, per un valore di circa 4000 euro. Leggi l'articolo con i dettagli delle indagini su Verona Sera: clicca qui.

I carabinieri hanno ricostruito il modus operandi dei tre: entravano nei punti vendita e, mentre uno faceva da palo, un altro prendeva le bottiglie dagli scaffali, le metteva nel carrello e le portava nel posto più appartato del supermercato, dove entrava in azione il terzo uomo che, dopo aver asportato le placche antitaccheggio, nascondeva la refurtivautilazzando un corpetto appositamente predisposto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 2 decessi e +275 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento