menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iva non dovuta sulla tassa rifiuti: causa vinta ma la class action continua

Federconsumatori vince la causa in appello contro Trenta ma non molla: la class action continuerà per tutti quelli che vorranno vedersi rimborsare la "tassa sopra una tassa" come ha confermato la Corte d'Appello

Causa vinta per Federconsumatori contro Dolomiti Energia per il rimborso dell'Iva non dovuta sui rifiuti. Lo scorso 6 giugno la Corte d'Appello ha ribadito ancora una volta che la Tia, l'imposta sui rifiuti, è a tutti gli effetti una tassa, e non una semplice tariffa, alla quale non va applicata l'Iva, che è un'altra tassa.

Trenta, società di Dolomiti energia, proprio in questi giorni sta spedendo i rimborsi a casa dei clienti che avevano ato il via alla class action rivolgendosi al sindacato dei consumatori che, da parte sua, non ha intenzione di mollare: l'azione legale prosegue per chiunque voglia ottenere il rimborso dell'Iva non dovuta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Governo al lavoro per il pass: come averlo

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento