menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, è tempo di nuove matricole: ad agosto i test d'ingresso

L'Università di Trento premia il 50% dei laureati che hanno conseguito il titolo rispettando determinati parametri. L'importo del premio varia tra i 500 e i 5.000 euro per i corsi di laurea e laurea magistrale

Anche quest'anno sono iniziate le  immatricolazioni ai corsi di studio dell'Università di Trento. Nelle prossime settimane sono previste  le prove di ammissione per corsi di studio ad accesso programmato. Nel dettaglio: il 26 agosto si svolgerà il test per i corsi del Dipartimento di Economia e Management (Amministrazione aziendale e diritto; Economia e management; Gestione aziendale; Gestione aziendale - offerta part time) e per i corsi di laurea afferenti al Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale (Servizio sociale; Sociologia; Sociologia - offerta part time; Studi internazionali). Il 27 agosto sarà la volta di Beni culturali e il 28 agosto toccherà a Giurisprudenza. A seguire, il 29 agosto si svolgerà la prova per Scienze e tecniche di psicologia cognitiva, il 3 settembre il test di Lingue moderne e infine il 10 settembre le prove per Scienze e tecnologie biomolecolari e per Ingegneria edile architettura. Corsi con test di autovalutazione obbligatorio - Per i corsi di laurea in Ingegneria civile, Ingegneria per l'ambiente e il territorio, Ingegneria industriale, Ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni, Ingegneria dell'informazione e organizzazione d'impresa e Informatica è richiesto ai fini dell'iscrizione il superamento del test di orientamento e di autovalutazione. L'ultima sessione di test in programma è prevista per il 3 settembre.

Quanto alle tasse, l'Università di Trento ha adottato, da alcuni anni, un modello di contribuzione studentesca basato sulla condizione economica. Prendendo appuntamento in uno dei Caf convenzionati con l'Ateneo sarà possibile calcolare la condizione economica del nucleo familiare di appartenenza e definire di conseguenza l'importo delle tasse universitarie richiesto per l'iscrizione.

Premi di merito. Istituiti con l'obiettivo di premiare la capacità degli studenti, i premi di merito, assegnati a fine carriera, sono un ulteriore incentivo a laurearsi presto e bene,  impegnandosi fin dal primo anno in termini di esami e voti e arricchendo la propria carriera anche con esperienze di studio all'estero. L'Università di Trento premia il 50% dei laureati che hanno conseguito il titolo rispettando determinati parametri. L'importo del premio varia tra i 500 e i 5.000 euro per i corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico e tra i 500 e i 3.500 euro per i corsi di laurea magistrale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

  • Cronaca

    I dati del coronavirus in Trentino del 9 maggio

  • Attualità

    Viabilità, domenica di code in autostrada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento