Investito dal treno a Roncafort: è richiedente asilo alla Reidenza Fersina

Drammatico episodio sulla via del Brennero, è probabile che il 39enne stesse tentando di salire sul treno per oltrepassare il confine. Sgomento nella comunità per richiedenti asilo

E' un richiedente asilo ospitato presso la Residenza Fersina di Trento l'uomo travolto da un treno sui binari della ferrovia del Brennero all'altezza di Roncafort, a nord della città. Ora si trova all'ospedale S. Chiara, ricoverato nel reparto Rianimazione.

Il fatto è avvenuto nella notte tra sabato e domenica. L'uomo, 39 anni originario del Camerun, non aveva con sè documenti. Le indagini effettuate dalla Polizia Ferroviaria hanno permesso di accertare la sua identità.

E' probabile che il 39enne abbia tentato di salire ul treno in movimento, forse con la speranza di oltrepassare il confine austriaco. Il macchinista si è accorto di quanto stava accadendo ed ha ermato il convoglio, ma ormai era troppo tardi per evitare l'impatto.

Un'altra vicenda drammatica sulla via del Brennero, dopo l'episodio nel quale perse la vita un migrante, nascosto sotto un treno al Brennero, fulminato da una scarica elettrica. La comunità dei migranti e degli operatori della Residenza Fersina è sotto schock. Il camerunense era in attesa di ottenere risposta alla domanda di asilo politico. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

Torna su
TrentoToday è in caricamento