Vede il posto di blocco e fa inversione di marcia: identificato dopo una settimana

Al ritorno da una festa di Halloween era riuscito a sfuggire ai carabinieri, che a qualche giorno di distanza hanno presentato il "conto": 600 euro e 18 punti della patente

Pensava ormai di averla fatta franca, l'automobilista che martedì scorso, dopo una festa di Halloween, è riuscito a sfuggire ad un posto di blocco dei carabinieri in Val di Non facendo inversione di marcia per poi fuggire. Il 28enne di Romallo è stato identificato. Si è visto recapitare a casa il "conto" della bravata: 600 euro per guida ericolosa, contromano in curva e per  non essersi fermato all'alt. Patente sospesa da uno a tre mesi e decurtazione di ben 18 punti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento