Turisti intossicati dal monossido di carbonio: tutti in salvo

L'allarme è stato lanciato da uno di loro, che ha avuto un malore ma è riuscito ad aprire la finestra ed avvertire i soccorritori. Tutti sono stati trasportati all'ospedale per il trattamento nella camera iperbarica

Otto turisti sono rimasti intossicati la scorsa notte dalle esalazioni di monossido di carbonio in una casa per le vacanze a Terragnolo. Dalle prime notizie tutti sono fuori pericolo. I turisti, provenienti da Roma e Milano fra cui un bambino di otto anni, si trovavano in un'abitazione in località Scottini, di proprieta' di una coppia di parenti residenti a Verona, per trascorrere il Capodanno.

L'allarme è stato lanciato da uno dei turisti che ha avuto un malore ma è riuscito ad aprire la finestra ed avvertire i soccorritori. Tutti sono stati quindi trasportati all'ospedale di Bolzano per il trattamento nella camera iperbarica. 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento