Cronaca

Domenica di interventi per i soccorsi, non solo incidenti stradali: trasportati in elicottero anche un'escursionista scivolata sulla neve e un biker

Dopo la nottata trascorsa per recuperare i giovani a Gazzadina, la domenica ha visto la richiesta di intervento dell'elicottero e di operatori del soccorso alpino, vigili del fuoco, sanitari e forze dell'ordine in diversi luoghi del Trentino

Un'altra giornata intensa per i soccorsi del Trentino, quella di domenica 6 giugno. Dopo la nottata trascorsa per recuperare i giovani a Gazzadina, la domenica ha visto la richiesta di intervento di operatori del soccorso alpino, vigili del fuoco, sanitari e forze dell'ordine in diversi luoghi del Trentino.

Sentiero innevato

Un'escursionista del 1979 di Bassano del Grappa è scivolata a causa della neve sul sentiero 325, nei pressi del lago di Erdemolo, nel comune di Palù del Fersina, a una quota di 2000 metri circa. La chiamata al Nue (Numero Unico per le Emergenze) 112 è arrivata pochi minuti dopo le 13. La macchina dei soccorsi si è attivata immediatamente.

I sentieri in quota hanno ancora qualche tratto innevato e per questo il soccorso alpino ricorda di prestare molta attenzione. La donna è scivolata per qualche metro procurandosi delle escoriazioni. È riuscita a tornare autonomamente sul sentiero, ma in via precauzionale sono stati allertati i soccorsi. 

Il Tecnico di Centrale Operativa, insieme al coordinatore dell'area operativa Trentino Centrale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero. Tecnico e medico sono stati verricellati sul posto e hanno recuperato sia l'infortunata, sia il suo compagno che non era più in grado di proseguire sul sentiero a causa della neve. La donna è stata portata al Santa Chiara di Trento.

Incidenti in moto

A Caldes, in val di Sole, nel primo pomeriggio invece ha perso la vita un motociclista che stava tornando a casa con un gruppo di amici.  La chiamata al Numero unico per le emergenze 112 è arrivata alle 14.38. Immediatamente si è attivata la macchina dei soccorsi. Per il centauro non c'è stato nulla da fare, è deceduto a causa delle ferite riportate.

Viaggio in elicottero in pronto soccorso anche per un 15enne caduto autonomamente con la moto a Cles. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata alle 16.15 circa. Il giovane non sarebbe in pericolo di vita. 

Il biker

Un altro intervento è stato richiesto al Lavarone Bike Park, sulla pista Pinacolada. Un biker del 1965 di Civezzano stava scendendo con la mountain bike, stava facendo downhill ed è scivolato su un tratto bagnato procurandosi un probabile trauma a una gamba. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata poco dopo le 16.

Il Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico ha fatto intervenire la stazione di Altipiani che, arrivata sul posto, ha prestato il primo soccorso. È intervenuto anche l'elisoccorso, atterrato in fondo alla pista. Il biker è stato stabilizzato, caricato in barella e trasportato fino all'elicottero a piedi dagli operatori all'elicottero che lo ha portato all'ospedale di Rovereto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica di interventi per i soccorsi, non solo incidenti stradali: trasportati in elicottero anche un'escursionista scivolata sulla neve e un biker

TrentoToday è in caricamento