menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Folle inseguimento in tangenziale: nell'auto 20.000 euro di cocaina, arrestato

Da Trento sud fino a ponte san Giorgio, inseguito da una pattuglia: nascosta sotto al paraurti una busta di cocaina purissima

In giro a consegnare la droga allo scadere del coprifuoco: è stato fermato dopo un inseguimento sulla tangenziale di Trento il pusher che poco prima delle 22 ha imboccato la rotatoria del "Marinaio" a tutta velocità. La segnalazione ha messo subito in allarme una pattuglia, in borghese, che si trovava nelle vicinanze e che ha tentato di fermarlo all'uscita di Ravina. Incurante dell'alt l'uomo ha proseguito fino alla rotatoria di Trento Centro, inseguito dai poliziotti.

"Si è immesso nella corsia di decellerazione, come se volesse uscire verso ponte San Giorgio - spiegano gli agenti dell'Antidroga - ma improvvisamente anziché andare verso l’Adige, ha tentato di riprendere la tangenziale in direzione Trento nord, virando verso la curva che porta verso la rotatoria del parcheggio ex Zuffo, passando proprio sotto il raccordo autostradale".

Gli agenti non si sono lasciati sorprendere dalla manovra dell’uomo, riuscendo a raggiungerlo ed a bloccarlo prima che riprendesse la tangenziale, con una manovra altrettanto repentina. Il motivo di tanta fretta è risultato ben presto evidente: 200 grammi di cocaina purissima, probabilmente da consegnare a qualche "grossista" che, tagliandola, avrebbe potuto ricavarne fino a 20.000 euro. La droga era nascosta sotto al paraurti.

L'uomo, 32enne con cittadinanza albanese residente a Gardolo, è stato arrestato in flagranza per possesso di stupefacenti. Dopo le formalità di rito è stato condotto presso la Casa Circondariale di Spini di Gardolo. Le indagini proseguono per tentare di individuare provenienza e destinazione della droga sequestrata, di prima qualità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento