Cronaca

Minaccia barista, prende a pugni un uomo e fugge dai carabinieri: inseguito e arrestato

L'episodio in un bar di di Roncegno Terme. L'uomo è stato fermato dopo un'ora

Repertorio

Si è ubriacato in un bar, ha offeso e minacciato più volte la titolare e poi ha dato un pugno a un cliente che aveva provato a difendere la donna. Infine, quando sono arrivati i carabinieri, si è dato alla fuga venendo inseguito per circa un'ora. L'accaduto giovedì pomeriggio, verso le 18:30, nell’area di servizio di Roncegno Terme. Protagonista un 40enne moldavo che dopo essere stato fermato è finito in manette.

Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Borgo Valsugana che una volta arrivati sono stati offesi dall'aggressore, poi scappato a bordo della sua Mercedes. L’inseguimento e la ricerca del fuggiasco sono durati circa un’ora, fino a quando i carabinieri lo hanno rintracciato e fermato a Borgo Valsugana.

La sua prima reazione è stata quella di sferrare un forte pugno, in pieno torace, al carabiniere che lo stava avvicinando per chiedere l’esibizione dei documenti. L'uomo è stato quindi immobilizzato e portato in caserma, per poi essere arrestato per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Nella mattinata di venerdì è stato processato per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia barista, prende a pugni un uomo e fugge dai carabinieri: inseguito e arrestato

TrentoToday è in caricamento