menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappano in Bmw dai carabinieri e poi si dileguano a piedi

L'uomo alla guida, notati i militari nel retrovisore, ha premuto il piede sull'acceleratore. Ne è nato un inseguimento che si è concluso alle Darsene, dove l'auto è stata abbandonata dai due occupanti che sono poi scappati

Lo scorso 23 aprile era stata rubata una Bmw 320 parcheggiata fuori da una villetta a Sant'Antonio di Mavignola e nello stesso giorno erano stati segnalati episodi di furti ed effrazioni tra Spiazzo e Bocenago, in val Rendena. Nella notte tra sabato e domenica, verso le due, i  carabinieri di Caldonazzo si sono imbattuti nella stessa auto mentre svolgevano alcuni controlli. La pattuglia dei militari e l'auto rubata si sono dapprima incrociate lungo la proviciale 1 dei laghi, poi i carabinieri si sono messi all'inseguimento della Bmw. L'uomo alla guida, notati i militari nel retrovisore, ha premuto il piede sull'acceleratore. Ne è nato un inseguimento che si è concluso alle Darsene, dove l'auto è stata abbandonata dai due occupanti che sono poi scappati a piedi e sono tutt'ora ricercati. Sarebbero proprio loro, secondo i carabinieri, gli autori degli episodi di furto in val Rendena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento