rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Lavorava in Trentino l'insegnante pugliese arrestata per atti sessuali sui minori

La donna, ora ai domiciliari, adescava gli studenti tramite i social

L'insegnante pugliese di 45 anni arrestata pochi giorni fa con l'accusa di aver compiuto atti sessuali con minorenni lavorava in un istituto comprensivo del Trentino, con un contratto a tempo indeterminato. Lo riporta l'agenzia Ansa, secondo cui però i fatti contestati alla donna sarebbero avvenuti tutti in Puglia.

Le autorità scolastiche trentine, riporta l'agenzia citando il dirigente del Dipartimento istruzione e cultura della provincia Roberto Ceccato, sono state informate informate dalla Procura di Bari con una telefonata.

Ora si attende una comunicazione formale del procedimento giudiziario a carico dell'insegnante, poi sarà aperto il relativo iter discplinare che dovrebbe portare alla sospensione dell'insegnante e poi, se le accuse saranno confermate, al suo licenziamento. Da capire se l'autorità giudiziaria farà accertamenti su eventuali episodi simili avvenuti anche durante i mesi di lavoro in Trentino.

Della vicenda aveva scritto anche BariToday in occasione dell'arresto: la donna adescava i minori (in un caso anche un ragazzo di meno di 14 anni) tramite i social network con il nickname "Zia Martina", per poi avere rapporti sessuali con loro all'interno di un B&B a Bari, in Puglia. Nel provvedimento cautelare, alla 45enne viene contestato "di aver prodotto materiale pornografico, facendosi riprendere nell’atto di compiere rapporti sessuali con un minore degli anni 18, nonché di aver compiuto atti sessuali, nel corso di una video-chat intrattenuta con diversi utenti, tra i quali anche un minore di anni 14".

Le indagini sono partite da alcune segnalazioni di genitori che avevano notato uno strano comportamento dei figli, notati spesso in anomale dirette social. L’insegnante è stata sottoposta agli arresti domiciliari presso il comune di domicilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavorava in Trentino l'insegnante pugliese arrestata per atti sessuali sui minori

TrentoToday è in caricamento