rotate-mobile
Cronaca Vermiglio

Passo della Sgualdrina, scialpinista infortunato a una gamba: recuperato dall'elicottero

La chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata poco prima delle 14

È stato necessario l'intervento dell'elicottero per recuperare lo scialpinista del 1984 di Offanengo che si è provocato un trauma a una gamba nella zona di Passo Sgualdrina, nel primissimo pomeriggio di sabato 6 novembre. 

La chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata poco prima delle 14. Il tecnico di Centrale Operativa, con il coordinatore dell'Area Operativa Trentino Occidentale ha chiesto l'intervento dell'elicottero che ha sbarcato in hovering il Tecnico di elisoccorso con l'equipe medica. 

L'uomo è stato stabilizzato, recuperato a bordo e trasportato all'ospedale di Cles per tutti gli accertamenti necessari. In piazzola erano presenti gli operatori della stazione di Vermiglio, ma il loro intervento non è stato necessario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passo della Sgualdrina, scialpinista infortunato a una gamba: recuperato dall'elicottero

TrentoToday è in caricamento