menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Trentino è tra le zone d'Italia più colpite dall'influenza

L’incidenza è pari a 28,29 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 12,98 nella fascia 15-64 anni a 8,76 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 3,97 casi per mille assistiti

Piemonte, Trentino, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Campania e Sicilia sono le regioni maggiormente colpite dall'influenza. Nella fascia di età dagli 0 ai 4 anni, rileva infatti il bollettino di Influnet, l’incidenza è pari a 28,29 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 12,98 nella fascia 15-64 anni a 8,76 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 3,97 casi per mille assistiti. Il sistema nazionale di sorveglianza epidemiologica e virologica dell’influenza InfluNet è coordinato dall’Istituto superiore di sanità (Iss) con il sostegno del ministero della Salute. La rete si avvale del contributo dei medici di medicina generale (Mmg) e pediatri di libera scelta (Pls), dei referenti presso le Asl e le Regioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento