Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Anche un trentino tra gli indagati per i disordini di Verona-Milan

Sono ventiquattro i tifosi di entrambe le squadre per le quali il Questore di Verona ha emesso il Daspo, il divieto di accesso agli stadi, in seguito ai disordini nelle gradinate del Bentegodi dopo la prima di campionato del 24 agosto. Tra queste anche un trentino

Foto: sportemotori.blogosfere

C'è anche un trentino tra gli indagati per i disordini scoppiati allo stadio Bentegodi il 24 agosto per la prima di campionato Verona-Milan. La Digos di Verona ha individuato, grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza delle gradinate, 24 responsabili (15 legati all'Hellas Verona e 9 al Milan) dei violenti scontri. Per tutti il Questore di Verona Danilo Gagliardi ha emesso il provvedimento di divieto di accesso allo stadio, il cosiddetto Daspo. Tra questi ci anche una persona residente a Trento ed unaresidente a Laives (BZ).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche un trentino tra gli indagati per i disordini di Verona-Milan

TrentoToday è in caricamento