L'incidente mortale a Zambana provocato da un sorpasso azzardato

Ulteriori chiarimenti della dinamica: la strada è stata nuovamente chiusa per consentire altri rilievi, ancora gravi le due donne

Sarebbe stato causato da un sorpasso azzardato l'incidente mortale avvenuto domenica 7 luglio sulla strada tra Trento e la Piana Rotaliana. Il 43enne belga che ha perso la vita nello schianto, avrebbe tentato un sorpasso in un tratto particolarmente rischioso, scontrandosi contro un'auto che proveniva in senso opposto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Vigili del Fuoco: "Soccorsi rallentati da automobilisti indisciplinati"

L'uomo è morto sul colpo, la sua compagna e la donna trentina alla guida dell'altra auto sono ricoverate in rianimazione all'ospedale S. Chiara in condizioni molto gravi. Nel frattempo oggi, lunedì 8 luglio, la strada è stata ancora chiusa, dalle 16.30 alle 18.30, per ulteriori rilievi che consentiranno di fare maggiore chiarezza sull'accaduto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

Torna su
TrentoToday è in caricamento