rotate-mobile
Interventi / Valsugana

Un 25 aprile di interventi per i pompieri trentini: cos'è successo

Un lungo ponte in cui i vigili del fuoco sono stati chiamati per animali investiti, auto in fiamme e incidenti stradali

Giorni di super lavoro per i vigili del fuoco trentini, quelli del fine settimana del 25 aprile. Sette i caprioli investiti nella notte tra domenica 24 e lunedì 25 aprile sulle strade trentine. Per il corpo dei vigili del fuoco volontari di Civezzano è stata una notte di lavoro intensa. Come riportato dalla Federazione dei corpi vigili del fuoco volontari della Provincia autonoma Trento, Poco prima delle 23 e 30 i pompieri sono intervenuti sulla SS 47 per un tamponamento tra tre auto, una delle quali era stata precedentemente avvolta dalle fiamme.

Domenica, invece, i vigili del rivani e i Permanenti di Trento hanno risposto alla richiesta di intervento del corpo nazionale, a Manerba del Garda, per posizionare una barriera di contenimento di circa 300 metri, disposta dal molo del porticciolo del Torchio fino alla prima scogliera frangiflutti, dopo che si era verificato uno sversamento di gasolio nelle acque del Benàco. L’intervento di contenimento ambientale si è svolto per 12 ore.

Domenica mattina, poi, c'è stato uno schianto frontale tra due auto sulla Sp 84. Sono intervenuti i volontari di Dro. Uno dei due veicoli è finita nella campagna sottostante dopo un volo di due metri. Fortunatamente non ci sono state conseguenze per gli occupanti dei due veicoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un 25 aprile di interventi per i pompieri trentini: cos'è successo

TrentoToday è in caricamento