Drammatico incidente sulla tangenziale di Trento: auto contromano, tre morti

Non ce l'hanno fatta le due donne altoatesine, di 65 ed 85 anni, trasportate d'urgenza in elicottero all'ospedale Santa Chiara dopo il terribile schianto. Viaggiavano a bordo di un'auto che procedeva conntromano, e che si è schianttata contro la Dacia di Franco Prada, imprenditore trentino, morto sul colpo

foto: Radio NBC

Un'auto contromano, uno schianto invevitabile, che ha stroncato tre vite, questa mattina sulla tangenziale di Trento. La ricostruzione della dinamica da parte degli inquirenti purtroppo non lascia scampo al conducente della Fiesta, ora ricoverato in fin di vita all'ospedale S. Chiara, che alle 8.30 di questa mattina ha imboccato in senso inverso, probabilmente uscendo dal  distributore, la tangenziale nord andando a schiantarsi contro un'auto che sopraggiungeva in quel momento.

Il comandante della Polizia Locale Lino Giacomoni: "Distrazione fatale, l'auto è uscita contromano dal distributore" ascolta l'intervista di Radio NBC, clicca qui...

Le vittime sono due donne altoatesine, di 85 e 65 anni, che viaggiavano a bordo dell'auto contromano, spirate dopo i essere state trasportate in ospedale con l'elicottero del 118. Una terza donna, a  bordo della stessa auto, è ricoverata all'ospedale S. Chiara mentre ha perso la vita sul colpo il trentino Franco Prada, imprenditore di 75 anni conosciuto a Trento per essere titolare del locale Spazio Prada, in via del Commercio, poco distante dal luogo dell'incidente. I loro nomi vanno ad aggiungersi ad  una lista che vede quest'anno ben sette persone che hanno perso la vita, in Trentino, in incidenti causati da auto in contormano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Le sardine riempiono piazza Duomo a Trento

  • "Dammi i soldi o ti ammazzo": preso il rapinatore e la moglie complice

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Diciottenne blocca il bus e prende il vetro a testate, poi aggredisce autista ed agenti

  • Lupi sulla Marzola, i forestali confermano

Torna su
TrentoToday è in caricamento