rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
L'incidente / Revò

Tragedia in Val di Non: ha perso la vita l'imprenditore Leonardo Kofler

La chiamata al Nue 112 è arrivata introno alle 18.30, sul posto sono arrivati immediatamente i vigili del fuoco di Revò

Un'altra tragedia si è consumata in Trentino, nel tardo pomeriggio di sabato 8 gennaio, in via Cesare Battisti a Revò in Val di Non. Ha perso la vita il 62enne Leonardo Kofler. L'uomo si trovava alla guida del suo furgone, a poche centinaia di metri da casa, quando ha perso il controllo del mezzo ed è finito con il muro di recinzione di un'abitazione. 

La chiamata al Numero unico per le emergenze (Nue) 112 è arrivata introno alle 18.30, sul posto sono arrivati immediatamente i vigili del fuoco di Revò che hanno estratto l'uomo dal furgone e hanno iniziato a rianimarlo. Poco dopo è arrivato anche il personale sanitario del 118, raggiunto dagli operatori di Trentino Emergenza con l'elicottero. Per Kofler, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. 

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri e i vigili del fuoco dei corpi di Taio e di Cagnò. Le cause e l'esatta dinamica di quanto accaduto sono ancora in corso di accertamento da parte degli inquirenti. Pare che l'uomo, prima di finire contro il muro, fosse stato colpito da un malore. 

Kofler era un imprenditore edile, era originario dell'Alto Adige, di Proves. Era arrivato in Trentino diversi anni prima con la sua famiglia. Era una persona molto apprezzata sia come professionista, sia umanamente. Le persone che lo hanno conosciuto lo ricordano come "una brava persona, che lavorava bene e sapeva farsi voler bene"  Lascia la moglie, i tre figli e i nipotini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in Val di Non: ha perso la vita l'imprenditore Leonardo Kofler

TrentoToday è in caricamento