Tragico frontale sulla SP90: muore Luigi Pasqualetto di Pomarolo

E' un 74enne di Pomarolo l'uomo alla guida dell'auto che oggi nel primo pomeriggio ha invaso la corsia opposta, in un tratto in cui è consentito il sorpasso, schiantandosi contro un'altra auto. La moglie è ricoverata in gravi condizioni al S. Chiara mentre i due occupanti dell'altra auto sono stati trasportati all'ospedale di Rovereto

E' Luigi Pasqualetto, classe 1941 residente a Pomarolo, in località Rampignano, l'automobilista  che ha perso la vita nel terribile frontale avvenuto oggi lungo la strada provinciale 90. Secondo la ricostruzione operata dai carabinieri di Rovereto la sua auto, un'utilitaria, avrebbe invaso la corsia opposta. lungo il terrilineo, in cui è permesso il sorpasso, tra Nomi e Chiusole, in direzione sud.

L'impatto con un'altra auto che sopraggiungeva in senso opposto è stato fatale per il 74enne, deceduto sul colpo. La moglie si trova invece ricoverata in gravi condizioni all'ospedale S. Chiara di Trento, dove è stata trasportata con l'elicottero del 118. I due che viaggiavano sull'altra auto, una ragazza di 27 anni ed un ragazzo di 32, quest'ultimo in gravi condizioni, sono stati trasportati in ambulanza all'ospedale S. Maria del Carmine di Rovereto.

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento